logo cir33

NEWS ED EVENTI

Riusa in modo superiore – Inaugurata la “Mostra d'Arte Riciclata” e premiati i ragazzi autori delle opere


Aula consiliare del Comune di Santa Maria Nuova gremita di studenti provenienti da tutta la provincia di Ancona. Il messaggio dei ragazzi: un oggetto è rifiuto solo se lo penso come tale

Come da tradizione, anche per l’anno scolastico 2016-2017, l’ATA ha organizzato progetti educativi per le scuole di ogni ordine e grado della Provincia di Ancona. Le iniziative denominate “Gli amici del riciclo”, 7 personaggi + 1 concorso (per 11 avventure)” e “Non buttiamoci via” rivolte rispettivamente alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I° e II° grado, hanno coinvolto oltre 10.000 alunni del bacino e li hanno informati e sensibilizzati sui temi della raccolta differenziata, del riciclo e della riduzione dei rifiuti.

Tutti i progetti sono giunti al termine e si chiuderanno con manifestazioni in grado di garantire il giusto risalto alle iniziative didattiche e all’impegno profuso dalle classi. Quest’anno tali eventi conclusivi, da sempre itineranti, sono organizzati dall’ATA in collaborazione con il Comune di Santa Maria Nuova, la Cooperativa Opera e la Ludoteca regionale “Riù”.

Dopo il successo degli scorsi anni, la sesta edizione di “Riusa in modo Superiore”, la proposta finalizzata alla sensibilizzazione dei giovani verso le corrette pratiche del riuso e del recupero delle risorse, ha coinvolto alunni da molti Comuni del territorio provinciale. Grazie a questo intervento si è inteso mettere al servizio dell’ambiente la fantasia e lo spirito di iniziativa dei giovani, portandoli a fondere queste doti con un sempre più radicato interesse nei confronti dell’ecologia e della salvaguardia delle risorse. L’iniziativa ha previsto che ogni partecipante realizzasse, assecondando le proprie abilità e specializzazioni, “un’opera ecologica” a partire da prodotti di recupero.

A conclusione del progetto, l’ATA ha organizzato, grazie alla collaborazione del Comune di Santa Maria Nuova, un’esposizione con le opere prodotte dai ragazzi, grazie alla quale è stato dato il giusto risalto e valore ai lavori delle scuole e si è potuta diffondere alla popolazione la loro azione di sensibilizzazione. La “Mostra d’arte riciclata”, infatti, resterà aperta al pubblico dal 12 al 26 maggio 2017, dal lunedì al venerdì, dalle 15.00 alle 18.00 e il sabato e la domenica dalle 16.00 alle 19.00, presso la “Ludoteca Riù”, in via Matteotti, 3 a Santa Maria Nuova. In mostra, accanto alle opere dei ragazzi, le sculture dell’artista Adino Amagliani, tutte ottenute con scarti di auto, moto, biciclette e utensili vari.
 
In occasione di uno specifico evento, organizzato dall’ATA questa mattina presso la sala consiliare, ai ragazzi partecipanti al progetto è stato consegnato un premio come ringraziamento per l’impegno e per la sensibilità ambientale dimostrata.
A premiare i ragazzi il Sindaco Alfredo Cesarini e l’Assessore Marco Marziani per il Comune di Santa Maria Nuova e Matteo Giantomassi, responsabile comunicazione dell’ATA, che hanno sottolineato la qualità del lavoro dei ragazzi e li hanno invitati a proseguire in questo senso anche nella loro vita al di fuori del mondo scolastico, tramite l’associazionismo e il volontariato. Fondamentale è infatti il ruolo delle nuove generazioni nel trasmettere alla società una visione nuova del vivere e della partecipazione.
 


news